Scandaloso consiglio comunale sulla Centrale Terna di Malo

Per chi ha potuto essere presente al consiglio comunale di lunedì 4 Novembre 2013 lo spettacolo è stato alquanto povero di contenuti anche se ricco di profitto, in quanto, a fronte della compensazione  di 1 milione di euro riservata al Comune di Malo da parte di Terna per la realizzazione della centrale, sono stati tralasciati molti aspetti sotto il profilo ambientale e sanitario che potevano essere portati in evidenza. Ciò che delude maggiormente è che anche l’opposizione si sia allineata a questa scelta pur ammettendo apertamente che l’opera avrà un enorme impatto sul territorio comunale. Nella discussione non sono state prese minimamente in considerazione le opere di mitigazione che ricordiamo sono a carico del Comune ne si è considerato che nelle vicinanze (Ponte d’Oro) esiste un’ampia area già occupata da questo tipo di impianti. Una buona soluzione sarebbe stata quella aver potuto concentrare il tutto in un’unica zona. Si è voluto cioè considerare solo l’aspetto economico tralasciando tutto il resto.

Ora siamo tutti chiamati alla mobilitazione per contestare questa scelta e per controllare l’esecuzione dell’opera che condizionerà pesantemente l’integrità ed il futuro di questa zona, considerando che, come già è successo per altri siti, questo è solo il punto di partenza. Nessuno può dire poi,  quali saranno gli sviluppi  futuri e quali le conseguenze.

 

, ,